Le strade più pericolose del mondo

Col de Turini, Francia
Situata nel sud della Francia è anche una delle tappe del Rally di Montecarlo, il passo arriva a 1607 metri dopo 3 tornanti (da Flickr)

Passo dello Stelvio, Italia
Il passo collega la Valtellina con l’Alto Adige, supera i 2.800 metri d’altezza con ben 54 tornanti. Secondo in Europa, come altezza, soltanto al Col de l’Iseran.
In alcuni tratti la strada è piuttosto stretta, il che la rende abbastanza pericolosa. Qui è la famosa “Cima Coppi” del Giro d’Italia

Leh–Manali Highway, India
Questa strada si dipana per oltre 400 km attraverso l’Himalaya e alcuni dei passi più alti del mondo (oltre 5.000 metri). La strada è considerata una delle più difficili al mondo considerando la neve, le frane, etc. ça La strada ha grande importanza strategica, fu stata costruita dall’esercito Indiano (che ne cura anche la manutenzione). Da Uniquescoop.

La Strada della Morte, Bolivia
Il nome ufficiale è North Yungas Road ma è meglio conosciuta come El Camino de la Muerte, 43 km che collegano La Paz a Coroico di singola corsia a strapiombo, senza guard rail.
E’ considerata in assoluto la strada più pericolosa al mondo, si stima che ogni anno vi perdano la vita tra i 200 e i 300 viaggiatori. Da Ubertramp.

Lena Highway, Russia
Quasi mille kilometri che collegato Mosca con la città siberiana di Yakutsk che è considerata la città più fredda al mondo (con temperature che arrivano a -40 gradi sotto zero).
Stranamente è l’estata a rendere la strada difficile da percorrere, piogge e neve che si scioglie rendono la strada un’unica piscina di fango impossibile da percorrere con mezzi normali. Da Travel To Work.

Strada militare di montagna Russia-Georgia, Russia
Regolarmente ricoperta di neve, soltanto i militari russi con le loro Lada osano affrontarla. E’ principalmente usata dai militari e la mancanza di una designazione “ufficiale” ne fa comprendere l’importanza strategica. Da Amazing Nature.

Guoliang Tunnel, Cina
Questo tunnel di poco più di un km è stato costruito da 13 abitanti dei villaggi circostanti (evidentemente stufi di fare un lungo giro per attraversare queste zone). Vi hanno impiegato più di cinque anni.
Questa strada è anche nota tra gli abitanti del luogo come “la strada che non tollera errori”. Da One Inch Puch.

Halsema Highway, Filippine
La Halsema Highway corre lungo la Central Cordillera Valley nelle Filippine per circa 250 chilometri, per lo più non asfaltata e senza guard rail. E’ famosa per i suoi autisti di pulmann spericolati, per gli strabiombi di centinaia di metri, per la caduta di rocce e per il fango che, durante la stagione delle piogge, la rendono impercorribile. Tutto ciò la rende una delle strade più pericolose al mondo. Da Cafe Naver.

Trollstigen, Norvegia
Mangnifica strada attraverso i fiordi e le cascate in Norvegia, il cui nome letteralmente significa “la scala dei Troll”. Sebbene non manchino tutte le dotazioni di sicurezza, richiede una certa dose di cautela considerati gli strapiombi e i tornanti. La cima regala una bellissima vista sulla cascata Stigfossen di oltre 320 mentri. Da Skyscrapercity.

Los Caracoles Pass, Cile-Argentina
Questo passo andino collega il Cile con l’Argentina, tanti tornanti e ripide salite quasi sempre senza guard rail. Nonostante la difficoltà e il pericolo, la strada è piuttosto trafficata, anche da autobus e camion. Da Asakawa.

Iroha Zaka, Giappone
E’ una strada che collega la città di Nikko con Oku-Nikko. E’ di fatto una strada doppia, una per salire e l’altra per scendere. La prima strada fu costruita con 48 tornanti, ognuno chiamato con una lettera dell’alfabeto giapponese, le prime tre curve sono danno anche il nome alla strada i-ro-ha. La seconda strada fu costruita con 50 tornanti, ma poi furono ridotti a 48 per fare il paio con la strada originaria.

Passo Van Zyl, Namibia
Più che una strada è una direzione, visto il percorso accidentato in mezzo alle rocce. Il termine di questa strada di 15 km terrificanti è la valle glaciale Marienfluss, uno dei più bei paesaggi che è possibile incontrare. Da South African Holiday.

El Espinazo del Diablo, Messico
Letteralmente significa “la spina dorsale del diavolo” ed è la strada che attraversa l’unico passo del Durango, in Messico. La strada è ben tenuta anche se pericolosa, in alcuni punti è piuttosto stretta e i camion per passare, dovono occupare tutta la carreggiata. Richiede 5 ore per essere attraversata (e quando la lunghezza della strada si misura in ore piuttosto che in km, la dice tutta…).

Lysebotn Road, Norvegia
Una delle strade più pericolose e insieme divertenti da percorrere in moto, 27 tornanti ed una galleria di poco più di un chilometro (con dentro ben tre tornanti). Da RickMcCarles.

Share:
  • Print
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Tumblr
  • FriendFeed

Tags: , ,

  • http://twitter.com/riderpedia/statuses/8369470448 riderpedia (guido)

    Le strade più pericolose del mondo – http://www.riderpedia.com/blog/it/?p=409

  • Latifa Rashid

    @font-face {
    font-family: “MS 明朝”;
    }@font-face {
    font-family: “MS 明朝”;
    }@font-face {
    font-family: “Cambria”;
    }p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal { margin: 0cm 0cm 0.0001pt; font-size: 12pt; font-family: Cambria; }.MsoChpDefault { font-size: 10pt; font-family: Cambria; }div.WordSection1 { page: WordSection1; }

    Sistemi di assistenza e sicurezza per il massimo comfort di
    guida, eccellente comportamento in sterzata, brillante erogazione della potenza,
    incredibile stabilità di marcia. Nuovo Actros, progettato per far arrivare
    lontano il tuo lavoro.

     

    @font-face {
    font-family: “MS 明朝”;
    }@font-face {
    font-family: “Cambria Math”;
    }@font-face {
    font-family: “Cambria”;
    }p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal { margin: 0cm 0cm 0.0001pt; font-size: 12pt; font-family: Cambria; }a:link, span.MsoHyperlink { color: blue; text-decoration: underline; }a:visited, span.MsoHyperlinkFollowed { color: purple; text-decoration: underline; }.MsoChpDefault { font-size: 10pt; font-family: Cambria; }div.WordSection1 { page: WordSection1; }

    Scopri tutte le caratteristiche del nuovo Actros su http://www.mercedes-benz-truck.it/nuovoactros

  • Latifa Rashid

    @font-face {
    font-family: “MS 明朝”;
    }@font-face {
    font-family: “Cambria Math”;
    }@font-face {
    font-family: “Cambria”;
    }p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal { margin: 0cm 0cm 0.0001pt; font-size: 12pt; font-family: Cambria; }.MsoChpDefault { font-size: 10pt; font-family: Cambria; }div.WordSection1 { page: WordSection1; }Il nuovo
    Actros ridefinisce i concetti di libertà di movimento, spaziosità e atmosfera
    in modo innovativo. Solo il massimo comfort a bordo potrà farti sentire a casa,
    ovunque ti porti il tuo lavoro.
     

    @font-face {
    font-family: “MS 明朝”;
    }@font-face {
    font-family: “Cambria Math”;
    }@font-face {
    font-family: “Cambria”;
    }p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal { margin: 0cm 0cm 0.0001pt; font-size: 12pt; font-family: Cambria; }a:link, span.MsoHyperlink { color: blue; text-decoration: underline; }a:visited, span.MsoHyperlinkFollowed { color: purple; text-decoration: underline; }.MsoChpDefault { font-size: 10pt; font-family: Cambria; }div.WordSection1 { page: WordSection1; }

    Scopri tutte le caratteristiche del nuovo Actros su http://www.mercedes-benz-truck.it/nuovoactros

blog comments powered by Disqus

I viaggi di Riderpedia
'